GIUGNO 2013

Formula per ridurre il prezzo dell'energia elettrica

Prezzo dell'energia elettricaLa commissione permanente per l'energia della Camera dei Rappresentanti

LAS TERRENAS, Samana. – La commissione permanente per l'energia della Camera dei Rappresentanti si è riunita con i settori rappresentativi delle comunità del turismo di Las Terrenas e Las Galeras al fine di definire una formula per ridurre il prezzo dell'energia elettrica in un'area nella quale un distributore privato di energia elettrica fornisce un servizio stabile, senza black-out, ma che non è incluso nelle sovvenzioni da parte dello Stato per diminuirne la tariffa, come succede nel resto del paese.

Le udienze pubbliche, realizzate su richiesta del deputato Juan José Morales Cisneros, della provincia di Samaná, sono state moderate dal presidente della Commissione Energia della Camera dei Deputati, Alejandro Jerez, che ha ribadito l’impegno assunto dai commissari di incontrare, attraverso le istanze corrispondenti, una giusta soluzione al problema sollevato.

L'incontro principale si è svolto presso il polisportivo di Las Terrenas, dove hanno parlato a nome dei della comunità i rappresentanti delle Associazioni di quartiere, delle Associazioni negozianti, dell’Associazione Albergatori di Las Terrenas, Punta Bonita e Cosón, e della Confraternita dei religiosi di Las Terrenas e El Limon, e del Fronte per i Diritti dei consumatori.

Tutti i relatori hanno concordato nel chiedere l'intervento delle autorità per ottenere una riduzione delle tariffe di energia elettrica nella zona, e alcuni si sono lamentati che la comunità di Las Terrenas non abbia diritto ai sussidi concessi dallo Stato ad altri distributori di energia elettrica, che nel 2012 ammontavano a più di un miliardo di dollari.

Il Deputato Miguel Angel Jasmine ha ammesso che il prezzo dell'energia ha a che fare con i costi operativi delle imprese che generano e distribuiscono energia elettrica nella zona e ha auspicato che avvenga l’interconnessione tra la compagnia Luz y Fuerza di Las Terrenas e la statale Edenorte, che stabilisce ufficialmente il prezzo di acquisto e di vendita.

Da parte sua, Morales Cisneros ritiene irrealizzabile l’interconnessione tra Luz y Fuerza e Edenorte, perché occorre capire che la compagnia statale non produce energia elettrica e non può quindi acquistare energia a un prezzo alto e rivenderla a buon mercato. Ha auspicato, tuttavia, che la Sovrintendenza per l’Energia (SIE) fissi una tariffa ufficiale definitiva per le comunità di Las Terrenas e Las Galeras, come è stato più volte sollecitato

La posizione di Luz y Fuerza

La compagnia Luz y Fuerza di Las Terrenas ha consegnato un documento al comitato permanente per l'energia dove ha spiegato che nel 2010, l’erogatrice di energia elettrica ha investito più di 5 milioni di dollari per cambiare la matrice della sua produzione a gas naturale, accogliendo un modello tracciato dal governo che aveva proclamato il gas naturale come la soluzione alla crisi dei prezzi del petrolio sui mercati internazionali. Un anno dopo, il prezzo di 1 milione di Btu di gas naturale è aumentato da USD $ 6,50 a USD 22,00 impedendo l’ammortizzazione degli investimenti fatti nell’acquisto di attrezzature per gas naturale.

Luz y Fuerza ha fatto innumerevoli tentativi per cercare di ridurre i costi di acquisto di energia elettrica, tra cui l'espansione del parco eolico Las Guásumas, che nel 2007 ha sollecitato la concessione definitiva e ad oggi non ha ancora ricevuto risposta. Senza la concessione definitiva, il generatore eolico di Las Galeras non può usufruire dei benefici della legge 56-07, e senza questi incentivi l'investimento non è redditizio.

E aggiunge che a differenza delle EDES, Luz y Fuerza e i suoi clienti non ricevono alcuna sovvenzione da parte dello Stato, né beneficiano dei 1.500 milioni di dollari che lo Stato apporta al sistema: al contrario, la Società e gli utenti contribuiscono al sistema fiscale nazionale e contribuiscono quindi al pagamento del sistema di sovvenzioni interconnesso al sussidio di energia elettrica. I nostri utenti pagano un’imposta di RD $ 112.00 per ogni kilowatt consumato. Va inoltre notato che il sussidio reale per EDES è di RD $ 5,86 per kilowatt, il che significa che il prezzo reale delle Edes è al di sopra di quello di Luz y Fuerza

Essa afferma di aver fatto tutti gli sforzi possibili per ridurre i costi e che continua a cercare modi per raggiungere questo obiettivo, sottolineando che « la compagnia non è costata un solo centesimo allo Stato Dominicano e apporta ogni anno tasse per milioni di pesos alla tesoreria, risolvendo un problema che il paese ha per molti anni cercando di risolvere. »

Nel documento propone che la Sopraintendenza per l’Energia determini la corretta tariffa tecnica e lo stato autorizzi le operazioni del parco eolico di Las Galeras, concedendo i permessi per la costruzione della linea di interconnessione corrispondente, auspica una riduzione degli oneri fiscali e che i propri utenti ricevano lo stesso sussidio ricevuto dalle EDES.

La commissione era composta dai deputati Alejandro Jerez, Rafael Abreu, Miguel Angel Jasmine, Juan José Morales Cisneros, Olmedo Caba Romano, Gustavo Sanchez, Virgilio Tavares Minu Merano e Mirabal. Assieme i legislatori hanno partecipato anche il sindaco di Las Terrenas, José Alexis Martinez e il consulente tecnico Francisco Santos.

Torna alle notizie

Las Terrenas Live, Daniela, 27.06.2013

Inviaci i tuoi commenti

Cari Visitatori, lo staff di Las Terrenas Live e’ a Vostra completa disposizione. Per qualsiasi informazione o chiarimento potete contattarci compilando il seguente modulo.

Las Terrenas Live vuole essere un portale di comunicazione e informazione per tutti coloro che vivono in questa splendida isola e per chi la visitera’, quindi per renderla migliore non c’e’ niente di meglio che ricevere consigli da chi la visita.

I vostri dati

Iscriviti per ricevere gli avvisi :



Aggiungi un commento